LA NOSTRA STRUTTURA

Genova che osa promuove una struttura orizzontale che favorisce la distribuzione delle responsabilità e la crescita personale.

Seguendo l’appello di Antonio Gramsci – “Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza, agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo, organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra forza” – agiamo su tre filoni principali:


COMUNITÀ, ORGANIZZAZIONE, STAFF

Usiamo un grafico a cerchi per visualizzare come sono posizionate le persone intorno a noi e come partecipano a Genova che osa.


IL NOSTRO MODELLO

Possiamo raggruppare gli sforzi per cambiare la società in tre approcci di base: la trasformazione personale (ad esempio ciò che fanno scuole e formatori), l’essere alternativa al sistema (ad esempio, cooperative, banche del tempo) e il cambiare le istituzioni dominanti (ad esempio, advocacy, campagne elettorali, organizzazioni sindacali, proteste di massa).

Noi pensiamo che questi differenti approcci e tradizioni siano complementari e Genova che osa vogliamo proporre un modello ibrido che integra il meglio di questa tradizioni per superare i limiti di ciascuna.

Ci sono stati numerosi casi di modelli ibridi, tra cui il movimento indipendentista indiano, il movimento anti-apartheid sudafricano, il movimento per i diritti civili negli Stati Uniti. Ciò che rende questi movimenti unici è che sono stati in grado di scalare e sostenersi con un ridotto bisogno di personale, di pianificare campagne dirompenti che hanno cambiato il clima politico e di ottenere riforme di ampia portata, prima inimmaginabili.

I media tendono a rappresentare i movimenti come eruzioni non pianificate causate da una tempesta perfetta di condizioni ma noi sappiamo che le competenze e le strategie sono un fattore determinante per la vittoria o la sconfitta dei movimenti, e che i movimenti vincenti cambiano il clima politico invece di limitarsi a rispondere ad esso.

Questa capacità di cambiare il clima politico è per noi estremamente interessante, proprio perché al cuore della nostra missione c’è determinare un cambiamento culturale profondo oltreché istituzionale.


UN PROTAGONISMO DIFFUSO E ORIZZONTALE

Genova che osa vuole promuovere una struttura orizzontale che favorisce la distribuzione delle responsabilità e la crescita personale. Per questo adottiamo il modello a “fiocco di neve”. 

Questo modello è adottato con successo da numerose organizzazioni e movimenti nel mondo, tra gli esempi più noti Organizing for Action (l'organizzazione di Obama), Extintion Rebellion, Sunrise Movement.

TROVA IL TUO POSTO

Scopri come partecipare alle nostre campagne, frequentare la nostra scuola di attivismo o seguire le attività del nostro centro studi.